La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 10/2007

contatore

  • contatore

Paperblog

« kenya/ impegno del governo per risolvere la crisi alimentare | Principale | ancora schiavitù / ancora donne e bambini/ ancora rapporto unodoc »

27/02/09

Commenti

Alex

Bonjour Ukundimana !
Le projet WOMEN a pour objectif de souligner le rôle central des femmes en Afrique et au Brésil et de mettre en valeur leur dignité en photographiant leur portrait à l'aide d'un objectif 28 millimètres, puis en collant ces portraits sur les murs de leur pays....Les portraits sont également exposés dans les grandes villes européenne pour sensibiliser les gens à la condition des femmes...
https://www.womenareheroes.be/
Il suffit de cliquer sur la carte de l'Afrique ou du Brésil pour voir les portraits et les actions entreprises au Libéria, en Sierra Leone...
Alex

morez

a prima vista sembrano donne samburu...

marianna

Grazie,Alex! Molto interessante il link e la tua spiegazione.
Questa di cui parlo è qualcosa che è nato appunto a Dakar, dove a dicembre si sono incontrate alcune Organizzazioni non governative.
Penso che tutto insieme abbiano un unico obiettivo:quello di valorizzare il lavoro svolto dalle donne africane.
Se si realizzasse sarebbe bellissimo. Almeno dal mio punto di vista.
Un abbraccio.Le forze vanno meglio.
Marianna

marianna

Caro Andrea sei nel giusto.
Anche se il discorso è relativo all'Africa occidentale il mio auspicio è che tutte le donne africane, di qualunque nazione, abbiano questo riconoscimento.
Un abbraccio e buona giornata!
Marianna

dragor

Sono d'accordo, ma bisognerebbe escludere mia moglie :-)

Buona serat(a Marianna, a presto

dragor (journal intime)

marianna

Carissimo Dragor, di escludere Dedé non se ne parla proprio!!
Un abbraccio affettuoso come sempre e buona notte.
Marianna

Tesea

E i soldi legati al premio a chi vanno? In che modo se lo spartiranno?
Tesea

marianna

I soldi vanno ai progetti in corso delle diverse ONG.
Buona notte,Tesea.
Un abbraccio.
Marianna
PS.La posta di libero non si apre.

Osman

Prima un Merci a Alex per il link.Ottimo!Come fai a trovare queste cose:-)

I soldi del premio andranno a finire nelle tasche degli uomini Africani

Marianna,dobbiamo immaginare cosa possiamo assegnare agli uomini Africani che per secoli hanno umiliato e continuano ad umiliare le donne fisicamente e psichicamente.

Ben venga il premio ma non cambierà la loro condizione.
Notte!
Osman


morez

oh sì che cambierà. perché sono le donne d'Africa che sono cambiate, e continuano a cambiare. ed anche i ragazzi maschi stanno iniziando ad accorgersi di chi hanno davanti

marianna

Anch'io, carissimo Andrea, ho fiducia che le cose in Africa per le donne, Nobel o non Nobel, cambieranno presto e come!
Un abbraccio e buona domenica a te e Mary anche se la giornata volge al termine.
Affettuosamente, Marianna.

Verifica il tuo commento

Anteprima del tuo commento

Questa è solo un'anteprima. Il tuo commento non è stato ancora pubblicato.

In elaborazione...
Il tuo commento non può essere pubblicato. Errore di scrittura:
Il tuo commento è stato pubblicato. Pubblica un altro commento

I numeri e le lettere che hai inserito non corrispondono a quelle dell'immagine. Prova di nuovo.

Come ultima cosa, prima di pubblicare il tuo commento, inserisci le lettere ed i numeri che vedi nell'immagine qui sotto. Questo impedisce che programmi automatici possano pubblicare dei commenti.

Fai fatica a leggere quest'immagine? Visualizzane un'altra.

In elaborazione...

Scrivi un commento

Le tue informazioni

(Il nome e l'indirizzo email sono richiesti. L'indirizzo email non verrá visualizzato con il commento.)